ALIMENTAZIONE E BENESSERE ARTICOLI

Stress da Rientro

Dopo le vacanze, la sola idea di tornare in città e riprendere i ritmi lavorativi di tutti i giorni fa stare male: si parla di “sindrome da rientro”. Secondo l’Istat, un lavoratore su dieci si sente male appena rimette piede in ufficio. Un fenomeno che riguarda soprattutto i lavoratori dipendenti, donne e giovani soprattutto. Quello che succede in realtà è semplice, nel passare dal luogo di villeggiatura all’ufficio le abitudini cambiano in modo repentino. Questo cambiamento, come qualsiasi altro del resto, produce una perturbazione nell’equilibrio del nostro organismo che va a colpire la sfera psichica in modo particolare. Secondo gli esperti chi ne viene  colpito manifesta senso di stordimento, calo dell’attenzione, mal di testa, digestione difficile, raffreddore, mal di gola, tosse e vari dolori muscolari.
Lo shock climatico e le infiammazioni provocate da imprudenze (troppo sole, troppo cibo, poche ore di sonno) provocano un abbassamento delle difese immunitarie.
Anche la sfera psichica ne risente e spesso, ritornati alla routine quotidiana, assale il pessimismo. In questi casi è di supporto l’utilizzo dell’integratore Fitowithania a base di estratto standardizzato di radice (1,5% withanolidi) di Withania somnifera.
Si tratta di  una pianta adattogena che sostiene l’organismo nell’affrontare questo periodo di stress e nel ritrovare il suo equilibrio. L’estratto standardizzato di tale pianta presenta attività calmante a livello nervoso ma è anche di aiuto al sistema immunitario e nel contrastare gli stati infiammatori. Come tutte le piante adattogene si consiglia di assumerla per 4-6 settimane dopo il rientro per poi sospendere per 1 o 2 settimane e poi eventualmente riprenderne l’utilizzo.

Viaggiare in auto con il finestrino abbassato, passare da ambienti caldi a quelli con aria condizionata con i capelli ancora bagnati favorisce l’instaurarsi di fastidi alla gola e alle orecchie. Un aiuto alle difese immunitarie può essere offerto dall’utilizzo dell’integratore Oligo Zin Plus a base di zinco gluconato e zinco citrato utilmente associato con preparati a base di vitamina C, vitamina della quale la forma meglio utilizzabile dall’organismo è la Ester C.
Lo zinco gluconato e lo zinco citrato in particolare aiutano a lenire naturalmente le problematiche alla gola, sostenendo la funzione fisiologica delle difese immunitarie in presenza di virus o batteri.
La vitamina C è un importante antiossidante che, contrasta l’azione dei radicali liberi, aiuta l’organismo contro gli agenti inquinanti, gli effetti del fumo e l’invecchiamento dei tessuti. La vitamina C è anche essenziale per il fisiologico funzionamento del sistema immunitario contro le “insidie” dell’inverno ed è utile in caso di allergie o di infiammazioni. È provato da studi clinici che le persone che vivono in ambienti inquinati, coloro che fumano e sono soggetti a vari tipi di stress necessitano di un maggior apporto di vitamina C.

Tutti coloro che al rientro avvertono un fastidioso “cerchio alla testa” possono trovare giovamento dall’utilizzo dell’integratore Fitopartenio a base di Tanacetum parthenium L., più noto come Partenio, una pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Composite originaria del Sud-Est Europa. Tale pianta era conosciuta e utilizzata sin dall’antichità per alleviare i dolori mestruali (“parthenion” deriva dal greco “pàrthenos”, che significa vergine, fanciulla), probabilmente data la sua azione di contrasto sulla contrazione della muscolatura liscia. Nella fitoterapia moderna viene più spesso usata per la sua azione di supporto nel caso di “cerchio alla testa” poichè favorisce il ritorno al benessere. Contrasta inoltre, in generale, l’infiammazione.
Il rientro dalle vacanze può portare alla comparsa di improvvisi attacchi di fame per soddisfare un desiderio di zuccheri legato allo stress. In questo caso può essere utile l’assunzione dell’integratore Lipoic Cannella a base di estratto secco di cannella e acido alfa-lipoico, ingredienti utili per il fisiologico controllo della glicemia e come difesa naturale antiossidante contro le alterazioni cellulari indotte dai radicali liberi.
La cannella veniva utilizzata tradizionalmente come supporto alla digestione, di beneficio in caso di problematiche gastrointestinali, disbiosi, candida, contrazioni addominali, distensione addominale e nausea. Studi in vivo sull’uomo hanno dimostrato che l’integrazione con cannella può essere importante per il fisiologico controllo della glicemia e per favorire una maggiore sensibilità all’insulina prodotta dall’organismo e quindi per prevenire la tendenza all’ingrassamento tipica del periodo autunnale.
L’acido alfa-lipoico, in virtù della sua potente azione antiossidante, contrasta lo stress ossidativo e in associazione alla cannella facilita la sensibilità all’insulina contrastando gli attacchi di fame di metà mattina.

Un’altra utile sostanza antiossidante indicata anche per ritrovare la naturale freschezza della pelle dopo gli stress legati all’esposizione al sole è l’integratore Resveratrox , a base di Resveratrolo. Si tratta di un composto polifenolico presente nel vino ma anche in piante come Polygonum cuspidatum Un numero sempre maggiore di studi si stanno concentrando su tale sostanza, presente anche nel vino, utile per sostenere la fisiologica funzionalità cardiovascolare in funzione della sua dimostrata attività antiossidante.
Al rientro molti si accorgono che sul pettine rimangono molti più capelli di quanto non avvenga normalmente.
Durante l’estate i meccanismi termoregolatori del nostro corpo determinano una sudorazione più intensa e questo può provocare una carenza di minerali che si manifesta con crampi muscolari e perdita di capelli.
Per ripristinare i livelli normali di minerali è opportuno integrare con una formula multi minerale tipo  Solamins.

Silvia Vitturi

Follow Me!