ARTICOLI FLORITERAPIA

Floriterapia sempre meno “Esoterica”

Qualcuno dei nostri lettori forse conosce i fiori di Bach. Spesso considerati “acqua fresca” e per nulla utili (se non è un problematiche minori, vedi “malattie inesistenti”) sono stati a lungo considerati come qualcosa a cavallo tra “l’esoterico” che il “poco scientifico”.
Fortunatamente gli studi procedono e le scoperte si susseguono.
Sempre con maggiore prepotenza emergono evidenze che spiegano gli effetti che la floriterapia di Bach è in grado di produrre sul nostro sistema immunitario. Tra i 38 Fiori di Bach ne esiste uno infatti,
walnut, che ha documentato una interessantissima capacità di interferire con una molecola, l’interleuchina 6, capace di modulare non pochi processi nel nostro organismo.

Più esattamente l’interleuchina 6 è una sostanza che nel corpo è importantissima per produrre infiammazione. Ora, dato che in questo momento in tutto il mondo lo studio dei processi infiammatori è sotto la lente, il dato è di non poco valore.

La stragrande maggioranza della ricerca mondiale si sta occupando dell’infiammazione perchè come abbiamo avuto modo di spiegare più volte proprio essa sembra essere il “comune denominatore” di
moltissimi mali nonché di una degenerazione cellulare precoce.
Infiammazione, sistema immunitario e invecchiamento sembrano essere collegate tra di loro.
Walnut, il fiore che Bach prescriveva nei momenti di cambiamento, potrebbe essere pertanto molto utile in tutte quelle fasi della nostra vita nelle quali cambiamenti importanti e inattesi, generano stress e tensione. Da questi stati emotivi potrebbe infatti generarsi una condizione infiammatoria pericolosa per la nostra salute, soprattutto se prolungati nel tempo, attraverso la produzione di cortisolo, adrenalina e quindi IL6.

È importante ricordare che la floriterapia di Bach è estremamente economica e rappresenta uno strumento facilmente utilizzabili da chiunque.

I fiori di Bach sono facilmente reperibili in qualsiasi erboristeria,farmacia o parafarmacia.

Fonte: www.naturessere.it

Vladimiro Colombi

Follow Me!