ARTICOLI VARIO

E’ difficile dimostrare che il Wi-Fi possa far male alla salute. Facciamo qualche conto.

Il mio ADSL-Router WiFi (Philips SNA6500) trasmette in standard 802.11b/g a 2.4GHz. La potenza MASSIMA in trasmissione e’ pari a16dBm, che tradotta in potenza elettrica e’ pari a 40mW. Ora, le onde elettromagnetiche sono soggette alla cosiddetta propagation loss, ovvero vengono attenuate durante il loro viaggio dall’antenna trasmittente. Di quanto? Dipende dalla loro frequenza: piu’ la frequenza e’ alta, maggiore e’ l’attenuazione.

Se per esempio misuriamo la potenza di un segnale a 2.4GHz a soli 10 cm dall’antenna trasmittente noteremo che i 16dBm (40mW) scendono drasticamente a -4dBm, ovvero a 400 micro watt! Ad un solo metro di distanza la potenza di segnale si sara’ ridotta a -24dBm, e cioe’ a poco meno di 4 micro watt!! Per darvi un’idea, una trasmissione a 5GHz (frequenza utilizzata dall’802.11a) viene attenuata di 46dB in un metro, il che equivale a dire che i 200mW tipici in trasmissione dopo un metro si riducono anche loro a soli 4 micro watt…

Pensate ora a quello che succede quando telefonate con un cellulare: quando vi va proprio bene bene (ovvero quando il collegamento e’ eccellente e quindi il cellulare minimizza la potenza in trasmissione) vi sparate come minimo 20mW di potenza a diciamo 3 cm dal vostro cervello. Poiche’ le frequenze usate dai cellulari sono piu’ basse rispetto a quelle usate nel WiFi, ad esempio 900MHz, l’attenuazione e’ minore: e quindi iniettate nel vostro cervello circa 15mW di potenza, ovvero circa quattromila volte la potenza che vi arriva stando ad un metro dal vostro router wireless.

Se pero’ mentre telefonate vi trovate distanti dalla base station, oppure comunque in una zona dove il collegamento non e’ gran che (all’interno di un edificio, ad esempio), la potenza che vi sparate nel cranio puo’ raggiungere tranquillamente i 100mW, e cioe’ 25000 volte la potenza che vi arriva se vi piazzate ad un metro dal vostro wifi!

Ma non e’ finita: sapete dove viene utilizzata la 900MHz, oltre che nei cellulari? Nei forni a microonde per applicazioni industriali…  In sostanza quando telefonate a lungo col cellulare vi riscaldate anche comodamente la materia grigia..

Credetemi: alla fin fine nuoce molto di piu’ alla salute assistere ripetutamente al festival di Sanremo..

Follow Me!