Showing 403 Result(s)
ARTICOLI IVO BIANCHI

RIMEDI ANTI VIRALI NATURALI

Estratto dai Quaderni Scienza Natura a cura del Prof. Ivo BianchiTi ricordiamo che puoi abbonarti ai nostri quaderni al seguente link: CLICCA QUI Sono qui elencati i rimedi certamente utili in questa fase epidemica ma non da assumere peraltro casualmente. …

ALIMENTAZIONE E BENESSERE ARTICOLI

Asparago

Il termine asparago o asparagio deriva dal greco aspharagos, che è dal persiano asparag e significa germoglio. Gli asparagi infatti sono la parte terminale della pianta. Dalla radicelungamente rizomatosa, in primavera, sorgono i giovani germogli, detti turioni che rappresentano la parte commestibile della pianta. L’Asparago è diffuso nei terreni sabbiosi e nei letti dei fiumi dell’Europa centrale e meridionale.
Il più delicato da consumare è l’asparago bianco che cresce sotto terra in assenza di luce, mentre quello violetto è un asparago bianco che è fuoriuscito alla luce e ha un gusto leggermente amaro. L’asparago verde germoglia all’aria aperta, portando a compimento la fotosintesi clorofilliana.

ALIMENTAZIONE E BENESSERE ARTICOLI

Spinacio

Le Chenopodiaceae sono una famiglia di piante erbacee perenni, molto usate in ambito alimentare, ne fanno parte la Beta vulgaris, la rapa, di cui si consuma cotta la grossa radice dal colore rosso vinaccio, la Spinacia oleracea (ovvero lo spinacio) e il Chenopodium quinoa (quinoa), uno pseudocereale che costituisce la base alimentare delle popolazioni andine.

ALIMENTAZIONE E BENESSERE ARTICOLI

Carciofo

Il carciofo è un cardo della famiglia delle Composite, estesamente coltivato nelle regioni temperate per uso alimentare e medicinale. La leggenda narra che Giove si innamorò della bella ninfa Cynara; Giunone, moglie di Giove, gelosa e furente per le attenzioni che il suo sposo aveva per la bella ninfa dai capelli color cenere, la trasformò in carciofo.

ALIMENTAZIONE E BENESSERE ARTICOLI

Broccoli e Cavoli

Una leggenda greca narra che un giorno Licurgo, principe di Tracia, distruggesse le vigne del suo podere, offendendo Dioniso al quale erano sacre. Il dio, irato, lo legò a un ceppo. Disperato il principe cominciò a piangere e dalle sue lacrime nacquero i cavoli che da quel giorno furono ostili alle vigne. Il racconto si ispira alla credenza popolare che il cavolo nuocesse alla vite, per cui ad esempio i Greci e gli Egizi lo usavano come rimedio efficacissimo contro le ubriacature; mangiare cavolo crudo permetteva di bere vino a volontà senza conseguenze.

ARTICOLI FITOTERAPIA

MELOGRANO (Punica granatum Pomegranate)

In mezzo a una tavola imbandita per il Natale non può mancare un cesto con delle arance, frutto invernale per eccellenza, che porta con sé il calore del sole, raffigurando speranza e splendore e qualche melograno, frutto che rappresenta la rigenerazione della natura.

ARTICOLI FITOTERAPIA FLORITERAPIA

CASTANEA SATIVA

Il Castagno è un albero imponente, raggiunge i 30 metri d’altezza, lo troviamo nelle zone collinari, nei terreni acidi, ricchi di silicio, dell’Europa Mediterranea, in cui, originario dell’Iran, si è acclimatato. Quest’albero cresce molto lentamente: comincia a dare i frutti a 25-30 anni, raggiunge la sua maturità solo dopo 100-150 anni ma può vivere più di mille anni!
Le lunghe foglie del castagno sono lanceolate e dentellate lungo il margine; i fiori gialli, emananti un caldo odor di pane, sono raccolti in amenti e si trasformano nei frutti ricci spinosi al cui interno sono racchiusi da 1 a 3 acheni, le castagne, di forma globosa.
La storia racconta che Nea, una delle ninfe di Diana, pesantemente corteggiata dal testosteronico Giove, preferì suicidarsi piuttosto che cedere alle sue brame. Giunone, colpita da tale episodio, trasformò le sue spoglie in un albero maestoso i cui frutti tuttavia erano protetti da spilli acuminati, che avrebbero prodotto seri problemi al suo fedifrago marito.
Il castagno contiene: tannini (acido gallico ed ellagico); flavonoidi (quercitina..); triterpeni (acido ursolico..); vitamina C, B1, B5; fosforo, ferro, calcio e magnesio; oligoelementi zinco, rame e manganese.

ALIMENTAZIONE E BENESSERE ARTICOLI

77-120 anni di (non) solitudine

Gli anziani nascondono risorse che difficilmente sono apprezzate da chi si limita a valutazioni in termini di “capacità produttive”: sono custodi di preziosi ricordi, rappresentano un punto di riferimento per i più giovani e, aspetto chiave, hanno uno sguardo sulla vita diverso.

ARTICOLI MEDICINA INTEGRATIVA

Un approccio moderno alle cure naturali

Per chi ama prendersi cura degli altri, è del tutto naturale farlo, questo è il primo fondamentale elemento, la risorsa più preziosa, per una medicina naturale. Quando si conosce ed apprezza questa disposizione, nascono nel cuore molte domande sul modo migliore di portare una medicina semplice ed efficace al servizio del vero benessere delle persone. Una tra tutte: possiamo attingere alla Natura per prenderci cura del nostro corpo, della salute e del benessere?

ARTICOLI OMEOPATIA

Report del governo svizzero mostra l’efficacia della medicina omeopatica

Il governo svizzero ha una storia di neutralità lunga ed ampiamente rispettata, pertanto i reports di questo governo su argomenti controversi devono essere considerati più seriamente rispetto ad altri reports provenienti da paesi maggiormente influenzati da forze politiche ed economiche. Se si considera che due delle cinque più importanti aziende farmaceutiche del mondo hanno sede in Svizzera, si potrebbe supporre che questo paese possa avere pesanti interessi nei confronti della medicina convenzionale, ma tali assunti sono sbagliati.